Crea sito

barchetta a vela

Mare, profumo di mare…

| bebè, Fatto a mano

Mare, profumo di mare… eccoci arrivati al mese di giugno finalmente!

Wow è  davvero tanto tempo che non aggiorno il mio blog, ma la vita di crafter, mamma e moglie è davvero caotica,senza contare che ho alle spalle una forte infiammazione cervicale ed un trasloco di casa fatto in fretta e furia.

Ma bando alle ciance, torniamo a noi, Vi avevo promesso sulla pagina di fb l’illustrazione della linea mare.IMG_20160529_110225

L’idea di una linea vera e propria, nasce dal desiderio di sviluppare un progetto per un evento a cui come saprete ho partecipato la scorsa settimana, #mondobebuù,

mondo_beb una fiera rivolta ai bambini e alla famiglia, dedicata ai progetti e prodotti handmade.

Era la prima apparizione in pubblico e volevo realizzare qualcosa che avesse un “fil rouge” con l’evento e ho realizzato queste tre  linee diverse, quella mare di cui comincerò a descrivere oggi e a seguire, una linea country e una shabby.

Per la linea mare ho scelto una stoffa in cotone in tre fantasie, dei pesciolini dai toni dell’azzurro e bluette ed una stampa a bollicine del mare, in due tonalità,  azzurra e grigio perla.st

La linea abbraccia l’arco di vita del bebè dalla sua nascita ai primi due anni di vita, per cui inzia con due annunci di nascita, una mongolfiera tridimensionale e una ghirlanda stile marinaro.

La mongolfiera è un manufatto che ho già realizzato in passato, si tratta di un pallone aerostatico con un cestino ad esso legato, entrambi imbottiti da ovatta per conferirgli un aspetto tridimensionale.mongolfiera linea mare

La ghirlanda invece è su una base di corona di polistirolo,ghirlanda nascita decorata con un tessuto a righe in picchè, e rifinito con uno spago grezzo a cui ho legato delle palline di legno, che hanno dato l’idea di tante piccole boe.

Infine la barchetta a vela, realizzata con i tessuti di cui sopra, la sua particolarità oltre al modello, che come spesso accade nei miei lavori è fatto al momento, cioè senza seguire un vero e proprio schema, è che, è imbottita con ovatta e sapone di marsiglia, per cui la ghirlanda risulta profumata.Per entrambe le creazioni è possibile utilizzare un tag di cartoncino bianco su cui scrivere il nome del bebè, così da personalizzarlo al momento.

Ora mentro scrivo mi è venuta un’idea,  e se vi postassi sul blog il  cartamodello della mia mongolfiera?Ma si, perchè non provate a realizzare la creazione da sole?Che dite potrebbe interessare a qualcuna?

Allora aspetto qualche vostro commento, e nel frattempo vi saluto e vi prometto di proseguire nell’illustrazione della linea mare.

Un baciotto grosso grosso

Manu

Commenti disabilitati su Mare, profumo di mare…

Navigare a vele spiegate…

| Dolce e Cibo, Fatto a mano

Navigare a vele spiegate…

Sono passati già nove anni da quando ho sfiorato con le labbra il suo visino dolce, ed oggi è qui di fronte a me, bellissimo e sorridente nel suo saio bianco, pronto e emozionato per questo suo cammino nella cristianità.

lory saio

L’emozione provata in quel giorno è stata davvero fortissima, il tuo bimbo diventa grande all’improvviso e tu non puoi far altro che desiderare per lui una vita piena e felice e metaforicamente immagini  delle vele spiegate solcare il mare, un mare che è come la vita, a volte increspato da onde alte ,onde che lo spingono via da te o che lo riportano indietro, e tu sei lì ferma ad aspettare, pronta a gettarti in mare per ancorarlo al tuo cuore o  per lanciargli un salvagente qualora cadesse in acqua.

DSCN6372

Questo è quello che ho provato a raccontare, realizzando la torta per il giorno della sua Prima Comunione, lui nel  saio bianco, con i suoi occhi neri,   tra le onde del mare, ed io e il suo papà, due piccoli salvagente, lì accanto pronti ad aiutarlo in questo suo viaggio che è la vita.La ricetta a questo link http://maniedimanu.altervista.org/cake/torta-prima-comunione-a-vele-spiegate/DSCN6371

Le bomboniere che richiamano il tema della torta,interamente fatte a mano, sono in tela e  cotone, con charms a forma di ancora .Tutte confezionate e riposte in un baule, che ricorda il tesoro dei pirati.

DSCN6366

Il laccio che chiude il baule ha un significato particolare, è quello del saio del suo migliore amico che  non è potuto stargli accanto in quel giorno, ed io ho voluto che ci fosse un pezzettino di lui…

Per i più piccini ho preparato dei sacchettini portaconfetti con un ciondolino a forma di pesciolino, simbolo cristiano,e gli amichetti di Lorenzo l’hanno subito appesa al collo…

DSCN6314

nel frattempo  in due-tre nani secondi hanno fatto fuori le caramelle morbidose che ho confezionato e  raccolto nei cestini cuciti apposta…c’erano le stelle marine, i pesciolini tropicali e gli squaletti…anzichè la solita confettata ho preferito una caramellata…

DSCN6326

Un galeone cucito all’ultimo secondo (seguendo lo schema della bravissima Francesca Ogliari  http://francescashabbyhome.blogspot.it ),è stato utile per   confezionare l’ancora in oro bianco regalata al padrino del festeggiato

galeone

ed infine ma non per ultimo ho voluto completare l’allestimento della sua comunione con un ricordo del suo nonnino,

veliero nonnoun veliero in legno che a suo tempo il mio papà fece realizzare e personalizzare  con il suo nome, così anche chi purtroppo non poteva essere  presente fisicamente, lo è stato nello spirito.

A presto con altre “manie” di Manu

2 Comments